venerdì 3 gennaio 2014

Lo stalking informatico diventa ufficialmente "reato grave".



Tutti gli "appassionati" delle persecuzioni a mezzo web sono avvertiti. E' un fenomeno in forte crescita quello delle "molestie" effettuate in rete con messaggi, email, post, social network, etc.
Personamente ritengo che sia gisuto effettuare un "giro di vite" in tal senso. Mssimiliano Altobelli






Grazie a: Sostenitori delle Forze dell'Ordine


Investigatore Privato Roma